watt miglio competizioni QRP & sota
    MountainQRPclub - IQ3QC  

Informazioni
Area riservata
REGOLAMENTO & LOG

A FONDO PAGINA   LOG DA SCARICARE                                          A FONDO PAGINA   LOG DA SCARICARE


A FONDO PAGINA  LOG DA SCARICARE

 mountainqrp@gmail.com
 

 

DIPLOMA WATT X MIGLIO

 

Revisione 2015

Il regolamento che segue annulla e sostituisce il precedente ed entra in vigore dal 1 gennaio 2015. Le novità e le variazioni introdotte rispetto al precedente regolamento verranno evidenziate in carattere corsivo. 

Il Diploma Watt per Miglio (acronimo WxM) è nato nel 2002 per incoraggiare l’attività radiantistica nelle aree montane ed in particolare dalle cime italiane, favorendo i radioamatori che intenderanno progettare e costruire le attrezzature necessarie all’attivazione (RTX, antenne, accessori, sistemi alimentazione, ecc) .

Amministrazione:

Il Team di OM composto dai manager nazionali che amministra il WATT per MIGLIO agisce su base volontaria. Questo gruppo ha la supervisione sulle attività e le sue decisioni sono insindacabili.

Definizione di una cima attivabile

La cima deve essere una sommità distinta. In generale questo significa che la cima deve avere un minimo di separazione verticale dai luoghi adiacenti. Farà fede la cartografia corrente nonché i pareri del manager regionale e nazionale.

Le cime non devono essere considerate solo come il più alto punto raggiungibile, ma per incoraggiare la partecipazione, qualsiasi cima in accordo alle definizioni già evidenziate , potrà essere designata come cima attivabile nel programma anche ad altitudini modeste.

Cime raggiungibili attraverso strade e/o impianti di risalita possono essere incluse nel programma purché raggiunte senza l’ausilio di mezzi a motore e rispettando in ogni caso il limite dei 30’ (trenta minuti) di percorso a piedi.

Deve essere evidenziato quando le operazioni dall’esatto top della cima siano difficoltose o praticamente impossibili.

La lista delle cime inserite nel programma è disponibile sul sito WattxMiglio.

La lista delle cime attivabili non è ovviamente esaustiva, è quindi possibile integrare la lista purché vengano rispettati i precedenti punti.

Regole per gli attivatori:

Tutte le attivazioni devono attenersi alle eventuali regole o restrizioni vigenti nel territorio.

Se l’attivazione dall’esatto top della cima è difficoltosa o praticamente impossibile, è valida l’attivazione effettuata in prossimità della cima.

Il tratto finale di accesso alla cima deve essere percorso esclusivamente senza l’ausilio di mezzi a motore ed il percorso non dovrà essere inferiore a 30 minuti

In presenza di rifugi alpini o altri ricoveri stabili, vale la stessa regola dei 30 minuti, considerando l’intero percorso di avvicinamento a piedi partendo dall’ultimo mezzo a motore utilizzato sino al rifugio e da questo alla cima.

Nel caso di un pernotto in quota o presso rifugio, anche se prospiciente la cima, vale la stessa regola del totale percorso compiuto.

Tutte le attrezzature radio e quelle necessarie all’attivazione dovranno essere al seguito degli attivatori e non preinstallate o già presenti sul posto.

Le fonti di alimentazione dovranno avere una sorgente autonoma ed ecologica quale batterie portatili e pannelli solari, operazioni eseguite con generatori a motore e carburante sono vietate, come l’uso di alimentazione permanente prelevata sul posto.

Una cima potrà essere attivata solo una sola volta per stagione in HF, ed una, in data diversa, in VHF, da  ogni operatore. E’ inoltre possibile attivare due volte la stessa cima ( sia in HF che in VHF ) solo se questa viene raggiunta in stagioni che richiedono attrezzature sportive differenti e indispensabili (ciaspole, sci o ramponi). Le foto allegate alla Relazione dovranno evidenziare tutto ciò. Nell’ambito della giornata o del weekend, nel caso ci sia il pernottamento, si potrà operare sia in HF che VHF, ma devono essere sempre compilati dei Logs distinti. In tal caso la Referenza deve considerarsi attivata per quell’operatore e per quell’anno, ma comunque attivabile da parte di altri colleghi

Per la validità dell’attivazione dovranno essere effettuati almeno 3 QSO in HF e 1 in V-UHF, in SSB / CW, o  FM. La differenziazione fra il numero dei QSO minimi, nelle due bande, deriva dal fatto che, se l'attivazione in VHF viene effettuata in un giorno feriale è assai difficile trovare OM in aria, specie in SSB, a meno che non si operi su sked, come pure se si opera da zone alpine o a scarsa presenza di radioamatori.

E’ consentito operare su tutte le bande ed i modi secondo il Band Plan IARU per la Regione 1.

Operazioni in FM

E possibile operare in FM, esclusivamente con un apparato radioamatoriale, sia in via diretta che tramite ponti radio;  nel caso di collegamenti via ripetitore, il QRB verrà calcolato in base alla distanza fra la cima attivata e la postazione dove è ubicato il ripetitore, attraverso il quale si transita. E’ valido un solo QSO, per giorno, effettuato attraverso lo stesso ripetitore. Sarà cura dell'attivatore informarsi sulla sigla del ripetitore attraverso il quale si transita per determinare la distanza fra ripetitore e referenza attivata, Ci si può oavvalere, per esempio, dalle liste dei ponti ripetitori presenti in rete

( esempio:   http://www.ik2ane.it/ham.htm  )

La limitazione del solo QSO al giorno non è valida nel caso che, a seguito del QSO iniziato via ripetitore, questo venga poi effettuato in diretta.

Nel log, nel caso del collegamento in FM, il punteggio sarà normalizzato nel seguente modo: 1 punto ogni Km.,

La potenza di emissione, nel corso dell’attivazione, può essere variata sino ad un massimo di 5 Watt o diminuita liberamente, allo scopo di risparmiare potenza in FM, o per accrescere il punteggio per QSO, nel caso di altri modi di trasmissione, o anche per i QSO in FM,  effettuati “in diretta”.

WattxMiglio, a differenza di Diplomi similari, incentiva la capacità operativa dell'attivatore e la difficoltà del collegamento, mediante la ricerca della minore potenza utilizzabile in funzione della difficoltà dal QSO stesso. WattxMiglio, infatti, rimane fedele alla sua formula: il punteggio è determinato dalla distanza coperta in funzione della potenza impiegata.

A scopo sperimentale, e per incentivare le attività in QRPp,  non è posto alcun limite minimo sulla potenza utilizzata.

Il risultato di “1 punto a Km” può essere ottenuto impostando il valore di 1 watt (uno) nella colonna Power del nostro Log Uniformato HF VHF,  in Excel.

Ogni attivatore si impegna a far chiamate CQ con l’indicazione del Diploma WxM (es. CQ WxM), indicando la referenza e, nel caso, il Locator da dove sta trasmettendo.

I punteggi delle attivazioni eseguite durante l’anno, se conseguite con lo stesso nominativo, si sommano ai fini della classifica finale annuale.

Gli attivatori dovranno compilare il log uniformato in formato elettronico, scaricabile dal sito, e dovrà essere inviato per e-mail all’indirizzo mountainqrp@gmail.com . Non sono ammessi log cartacei; ogni log diverso da quello uniformato presente nel sito sarà annullato.


La colonna della ClassificaWxM, denominata "Punti Classifica", tiene conto, oltre al punteggio determinato dal QRB in funzione della potenza impiegata, anche del numero delle attivazioni, seppur sotto radice quadrata, per dimininuire il peso di queste nel valore finale.


Gli scarti fra le varie posizioni di Classifica fra gli attivatori utilizzanti modi di trasmissione SSB, CW e Modi digitali ha richiesto, dal 2015 in poi, la creazione di due differenti Classifiche ( SSB – CW/Modi Digitali) perché i risultati, in termini di punteggio per attivazione, sono talmente diversi che non è possibile metterli a confronto.

Relazione e Logs

E’ particolarmente gradito, ed in modo particolare da parte dei SOCI MQC, l'invio di un breve riassunto dell’attività svolta, consistente in:

Il Log, prelevabile dal sito WxM o altro log elettronico nel quale  sia  chiaramente indicato il QRB totale ottenuto nell’attivazione.

Tre  foto (minimo), scattate nell’occasione in formato JPG, alcune delle quali  evidenzino le antenne o le apparecchiature utilizzate.

Un report che riassuma l’attivazione, possibilmente in formato .RTF o .DOC;

Tale materiale, da inviare a: mountainqrp@gmail.com , se  privi di questa documentazione,  saranno annullati. 

E’ possibile attivare una cima non ancora referenziata, purché il radioamatore, una volta effettuata l’attivazione, invii al manager nazionale la relazione della salita, compili il log senza inserire il codice di riferimento della cima ed invii le foto come da regolamento. Il manager nazionale, o un suo delegato, una volta verificato l’osservanza delle regole per le attivazioni, darà il nuovo numero alla referenza, inserendola nella lista delle cime ed immettendo il punteggio ottenuto dal radioamatore nella classifica di competenza.

Propaganda informativa:

Gli attivatori sono invitati a dare massima pubblicità alle attivazioni WxM, mandando una e-mail di avviso al webmaster del sito o direttamente ad una delle mail dei manager nei giorni antecedenti l’attivazione, essa sarà annunciata su www.wattxmiglio.it , su apposita pagina su Facebook e Twitter.

E’ anche auspicabile che le attivazioni vengano annunciate attraverso il Forum dedicato, nel sito del Mountain QRP Club.


 

PUNTEGGI, LOGS, CLASSIFICHE E BONUS

E’ data libertà, dal 2015, di partecipare, o meno, alla Classifica a Punti, e inviare solo la Relazione con le foto.  In questo caso verrà conteggiata la sola attivazione come Diploma QRP Portatile, che varrà un punto e riassunta poi a livello annuale. 

 Logs e sistema di punteggio  Watt per Miglio:

Per il calcolo del punteggio in HF, VHF e UHF si applica la formula : PUNTI QRB = QRB diviso Radice Quadrata della Potenza in Watt.

Per le emissioni in FM, il punteggio viene invece calcolato semplicemente con la regola “un punto per Km” e quindi settando, sul foglio Excel prelevabile dal sito WxM, la potenza ad un watt.

Per chi effettua attivazioni in concomitanza di Contest, e ai quali intende partecipare, per cui diventa troppo dispendioso la doppia  compilazione dei logs, uno per il Contest Manager ed un secondo per il WxM, viene accettato il Log del Contest, perdendo però la possibilità di usufruire di eventuali bonus. Verrà considerata valida la potenza dichiarata nel Log, che in tal caso sarà considerata invariata per tutti i QSO, ed il punteggio ottenuto, prelevabile da log, verrà ricalcolato applicando la formula matematica propria del Diploma WxM. 

Chi effettua, nel corso della medesima attivazione, QSO in più modi di trasmissione, deve inviare Logs separati: uno per i QSO effettuati in SSB ed uno per i modi CW e Digitali.

Classifiche:

Esistono tre classifiche, una per le bande HF in SSB, una per le bande HF in CW-Modi digitali, ed una per le bande VHF&UP. Tali classifiche hanno durata annuale e vengono gestite dai due manager nazionali per le HF e VHF&UP-SSB/FM, su supervisione del Manager Nazionale.

BONUS:  vengono attribuiti direttamente dal Manager, in base alle crocette di spunta inserite dagli attivatori nel log in formato Excel e alla descrizione del percorso fatta nella Relazione.

Bonus di partecipazione

Viene conferito un bonus di punti 5000, come benvenuto a chi effettua per la prima volta una attivazione WattxMiglio, 2500 per la seconda e 1000 per la terza.  Inoltre, per una cima attivata per la prima volta, dopo il 2011, 1000 punti di bonus

Bonus per attivazioni effettuate con attrezzature invernali.

Le attivazioni che necessitano di attrezzature invernali per raggiungere la postazione, al punteggio totale del log, si somma un bonus di 1000 punti. (devono essere comprovate con foto)

Bonus per attivazioni infrasettimanali

Punti 1000, per le attivazioni effettuate dal lunedì al venerdì.

Bonus per impegno fisico:

Vengono riconosciuti, a discrezione del Manager, i seguenti bonus:

Punti da 500 a 1500, in base al percorso ed alla difficoltà oltre che al tempo impiegato per raggiungere la cima.

Punti 1000 per salite su vie ferrate o sentieri attrezzati (devono essere provati con foto in salita o discesa);

Punti 1000 per salite su ghiacciai o nevai, in salita o discesa.

Punti 1000 per permanenza in vetta superiore alle due ore nei mesi invernali, da Novembre a Marzo, rilevabile dagli orari dei QSO riportati nel log.

Bonus Autocostruzione:

Il diploma favorisce per le difficoltà logistiche, l’utilizzo di apparati radio portatili, leggeri e di bassi consumi energetici, nonché la ricerca di soluzioni tecniche inerenti antenne ed equipaggiamenti facilmente trasportabili ed utilizzabili in difficili condizioni operative. 

RTX: punti 5.000; (*)

Antenna: punti 1000;

Accordatore: 500;

Sistema di alimentazione: punti 250;

Nel caso di realizzazioni derivanti da kit, i punteggi saranno dimezzati, nel caso di progetti ex novo o di rielaborazioni concrete corredate di schema, foto e un articolo verrà applicato un moltiplicatore di 1,5 al bonus. In caso di realizzazioni particolarmente complesse, innovative o singolari i manager potranno premiare tali realizzazioni con ulteriori punti, menzioni o altro.

Il bonus autocostruzione può essere assegnato una sola volta, ovvero al primo utilizzo dell’apparecchiatura, tranne che per l’ RTX, il cui utilizzo successivo comporterà un aumento del punteggio ottenuto, in ogni attivazione, del 10%.

Per ottenere il bonus, l’attivatore dovrà allegare un numero adeguato di foto che a suo giudizio diano modo di mostrare la sua costruzione, mediamente da tre/quattro foto in poi, ed una descrizione dell’attrezzatura autocostruita da cui si evinca la filosofia di progetto seguita (anche se suggerita da letture ed articoli altrui) e le eventuali scelte costruttive. (*) Come specificato in precedenza, nel caso di un successivo impiego di un RTX autocostruito, premesso che il  Bonus viene assegnato solo la prima volta, e solo allo scopo di ottenere il 10% in più di punteggio, è sufficiente allegare alla Relazione delle successive attivazioni una foto che mostri l'impiego dell'apparecchiatura. Da precisare anche che per godere del 10% bonus ricorrente sul punteggio, e per il solo RTX,  sarà cura di chi ne ha diritto di segnalarlo, come per tutti gli altri bonus, inserendo la “X” negli appositi spazi sul Log Excel.

Le realizzazioni verranno pubblicate sul sito con chiaro riferimento al realizzatore/progettista, che ne manterrà comunque tutti i diritti.

Il Manager avrà la discrezione e la completa autonomia di valutare la congruità di quanto presentato, con la finalità del Diploma.

Diplomi e Targhe di riconoscimento:

Per l’anno 2015 gli sponsor del Mountain QRP Club e del diploma WxM metteranno a disposizione per i primi classificati di ogni categoria HF e VHF materiale radioelettrico utile alle trasmissioni QRP. Ad ogni OM partecipante verrà rilasciato un attestato di partecipazione, che gli verrà spedito dai manager direttamente al suo QTH: tutti i premi e gli attestati saranno comunicati e pubblicati direttamente sul questo sito

 

 


A FONDO PAGINA  LOG DA SCARICARE

File Allegati
 FILE LOG (XLS)
 prontuario QSO in varie lingue